Cosa Fare a Barcellona con i Bambini

Allettati dalle offerte low cost vi state chiedendo se Barcellona sia una città adatta ad un viaggio insieme ai vostri figli? La risposta è positiva. In questa guida vi sveleremo tutte le maggiori attrazioni e le cose da non perdere durante una vacanza a Barcellona con i bambini. I colori e la vivacità del capoluogo della Catalogna affascineranno grandi e piccoli in un’avventura indimenticabile, tra passeggiate per le Ramblas e il Barrio Gotico, una visita alla Sagrada Familia e alla bellissima Cattedrale, un’esperiemento al museo di scienza, una mattinata in spiaggia, panorami mozzafiato e tanto divertimento.

Rambla: passeggiare lungo il lungo viale che collega Plaça de Catalunya con il Port Vell (porto antico) e la statua di Colombo (su quest’ultima è possibile salire, fino a un’altezza di 60 metri, per godere di una fantastica vista su tutta la città). Lungo il vostro cammino incontrerete artisti di strada, chioschi di fiori, un mosaico di Gaudì e il mercato coperto della Boqueria. All’interno un tripudio di colori e profumi, con le bancarelle della frutta, delle spezie e delle caramelle che tanto piaceranno ai più piccoli.

Parco della Cittadella: sorge nella Città Vecchia, vicino all’Arco di Trionfo e alla Villa Olimpica e al suo interno ospita tra l’altro lo zoo della città e l’Arsenale, sede attuale del Parlamento della Catalogna. E’ perfetto per una passeggiata al fresco degli alberi o un giro in barca a remi sul lago.

Parco Zoologico: all’interno del Parco della Cittadella, è famoso per aver ospitato fino alla sua morte “Fiocco di neve”, l’unico gorilla albino conosciuto, la cui storia è stata raccontata nel film di animazione “Le avventure di Fiocco di Neve”, distribuito in Italia da Notorious Pictures.

Giardini Labirinto di Horta: un giardino su tre livelli, in perfetto stile neoclassico del secolo XVIII, in cui i bambini potranno avventurarsi e perdersi, tra bellezza e giochi senza tempo.

Tibidabo: una collina alta oltre 500 metri da cui si gode di una bellissima vista sulla città di Barcellona e che ospita uno dei parchi divertimenti più antichi d’Europa, assolutamente imperdibile!

Funicolari Montjuic: per raggiungere questo quartiere della città potrete prendere la teleferica o la funicolare dalla zona del porto. Salendo godrete di una vista mozzafiato sulla città ai vostri piedi, per poi riposarvi all’ombra del parco e visitare il Castello, costruito nella parte più alta del monte alla fine del XVII secolo.

Fontane Magiche: proprio sul Montjuic potete assistere a uno degli spettacoli più belli della città. Un gioco di acqua, musica, luci e colori della Fontana magica di Barcellona.

Universal Mediterranea: l’unico parco europeo della compagnia cinematografica Universal Studios è costituito dal parco d’attrazioni Port Aventura, dal parco acquatico Costa Caribe, da hotel e Beach club.

Parc Guell: una delle icone della città di Barcellona. Un parco ad ingresso gratuito in cui si esprime tutta la genialità di Gaudì, che si può ammirare anche in Paseig de Graçia, visitando La Pedrera e Casa Batllò; tra mosaici, colori, natura e una vista spettacolare sulla città.

Poble Espanyol: sorge sul Montjuic, vicino allo Stadio Olimpico Lluis Companys, e offre la possibilità di fare un vero e proprio tour tra le 15 comunità autonome della Spagna in pochi metri di distanza. 117 copie di edifici presenti nelle città di Madrid, Siviglia, Valencia e molte altre; spettacoli di flamenco, botteghe tipiche, una collezione di arte moderna, per una giornata trascorsa alla scoperta della Spagna intera.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *