Come Utilizzare un Vaso Rotto

Stai spolverando minuziosamente casa quando un vaso ti casca e si frantuma in tanti pezzi. Non pensare che la durata del vaso sia finita, piuttosto raccogli i cocci e preparati a generare qualcosa di nuovo. Magari una cornice per foto o qualsiasi altra cosa che ti suggerisce la fantasia.

Il mucchio di cocci che hai raccolto non sono rifiuti ma materia prima.
Osservali e cerca di capire cosa potrebbe nascere.
Se sono molto piccoli ti conviene utilizzarli per costruire un mosaico, al contrario, se sono grandi potresti creare un nuovo vaso, magari di dimensioni più piccole rispetto a quello che hai appena rotto.

vaso

Per la creazione del nuovo vaso, questo procedimento è molto semplice perchè ti basta utilizza la vecchia forma.
Non ti limitare ad incollare i pezzi e soprattutto non usare una colla qualsiasi ma adopera la malta per i pavimenti. Unisci i pezzi e aiutati con la cartavetra per levigare le superfici. Prima di ogni operazione ricordati di utilizzare i guanti.

Utilizza i cocci per delle decorazioni. Se il vaso non si può recuperare perché i frammenti sono troppo piccoli, non disperare. Puoi usarli per decorare altri oggetti.
Prima di tutto prendi i resti più grossi, mettili in una federa o in un calzino (assicurati di adoperare un panno abbastanza spesso) e con un martello ricavane dei pezzi ancora più piccoli.

I frammenti devono essere sufficientemente piccoli da poter aderire con facilità alla superficie dell’oggetto che intendi decorare.
Se i cocci sono numerosi puoi pensare di decorare anche la parte superiore di un tavolino e se non sono calcarei puoi utilizzarli per abbellire il fondale del tuo acquario.

Prima di iniziare qualsiasi decorazione valuta se disponi di abbastanza frammenti da poter ricoprire tutta la superficie. Ricorda che se i pezzi non sono abbastanza puoi usare anche altro materiale, ad esempio, se hai deciso di decorare una superficie piana di grandi dimensioni puoi adoperare anche una piastrella, mentre se intendi decorare una piccola cornice, puoi aiutarti con perline, glitter, bottoni o vecchi orecchini.

In ogni caso, recati in un negozio di bricolage e acquista dell’adesivo per mosaico e della malta per piastrelle del colore che preferisci.
Prima di adoperare l’adesivo fai alcune prove. Prova vari disegni e trova il modello che ti piace. Mentre prepari la superficie di lavoro, stai attenta a non rovinare il modello che hai fatto con i frammenti.

Assicurati che sia la superficie, che i cocci, siano privi di polvere. Applica uno strato sottile di colla per mosaici sulla superficie da decorare e disponi i tuoi frammenti. Inizia a posporre i frammenti più grandi e dopo aggiungi quelli piccoli.
A lavoro terminato non ti resterà che rifinire il tutto: prendi un bastoncino o una spatola e utilizza la malta per riempire i fori che ci sono tra un coccio e l’altro.
Aspetta che la tua opera sia del tutto asciutta e aiutati con della cartavetrata per levigare bene la superficie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *