Come Coltivare un’Asolbia in Casa

In questa guida spieghiamo come coltivare un’asolbia.

Queste piante hanno bisogno di essere posizionate in luoghi luminosi evitando però la luce diretta dei raggi solari. Se le lasciate andare in riposo vegetativo in inverno diminuendo sempre più le irrigazioni a partire da ottobre, le alsobia sono in grado di resistere a temperature intorno ai quattro o cinque gradi.

Per quanto riguarda le innaffiature, queste piante hanno bisogno di essere irrigate regolarmente ma senza esagerare; bisogna infatti attendere di vedere che il terreno non sia più umido tra un’irrigazione e l’altra. Ogni quindici o venti giorni durante il periodo che va da marzo ad ottobre occorre somministrare del concime per piante da fiore diluito in acqua.

Per garantire il benessere alle piante visto che tendono a espandere molto le loro radici, occorre disporre le alsobia in vasi piuttosto ampi; il terreno ideale è soffice e sciolto, quindi ben drenato e ricco di elementi organici. Fate attenzione a non posizionare le alsobie in luoghi troppo umidi o poco areati se non volete incorrere in infestazioni di cocciniglia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *